16 marzo 2015

Mugello e Castello




Or sono quasi cinquanta anni, la lettura della parola dissidente di don Lorenzo Milani fu, per Apollonio, tra gli stimoli di una scapestrata formazione intellettuale da autodidatta. Vede oggi tale parola vittima di maldestri tentativi di "appropriazione indebita". E la vede difesa, opportunamente difesa da un accademico della Crusca.

Nessun commento: