22 maggio 2016

Cose (3): Jeans (e anima)

A sdrucire i jeans, un dì, era la vita. Al pari dell'anima: così Mogol in una memorabile canzonetta musicata da Mario Lavezzi.
Oggi, i jeans, li si compra già sdruciti: segno lampante dello spirito di un tempo che, nostalgico della vita, la simula e, simulatala, ne vende il feticcio.

Nessun commento: