2 marzo 2012

A frusto a frusto (13)




Se sapessi cosa gli è rimasto di me mentre se ne andava, soffrirei meno di sopravvivergli.

2 commenti:

Sesto Sereno ha detto...

Molto, credo - illustre Apollonio - molto, molto di più di quanto sia rimasto, di lui, a chi resta.

Vito Lucio Maria ha detto...

Di certo l'amore ricevuto, di cui è immagine questo frustolo che mi risuona nell'anima come una fervida preghiera.