5 marzo 2013

A frusto a frusto (48)




Che noia, che tristezza e, soprattutto, che volgarità è allegare cause o scopi alle proprie sciocchezze.

3 commenti:

Vito Lucio Maria ha detto...

Dev'essere un congegno difensivo la cui rinuncia implica oneri di consapevolezza severamente gravosi; non è infrequente imbattersi in chi pur avendolo compreso non evita di ricascarci, magari interponendo qualche abile cosmesi.

Apollonio Discolo ha detto...

Di corda in casa dell'impiccato, simpatico Lettore.

Vito Lucio Maria ha detto...

Non sembrava proprio, neppure per un briciolo e finanche si fatica a tacitare l'opposizione a quanto invece con invincibile durezza attesta la replicatio: non sarà Apollonio d'un tratto troppo severo in re propria?