7 febbraio 2014

A frusto a frusto (82)




Chi si esprime si apre agli sguardi e al suo per primo, riflessivamente. Se non vuol passare per ipocrita, dispone solo dell'ironia.

5 commenti:

dascola ha detto...

Impeccabile. Mi piace molto la vostra aforistica Apollonio. Come NIetzsche avete il dono di fulminare. Apprezzo molto. Saluti amichevoli. p.d.-che non sta per niente in luogo di partito democratico.

Apollonio Discolo ha detto...

Grazie dell'apprezzamento, impegnato collega Blogger. L'iperbolico paragone è oltremodo benevolente. Se Apollonio ha qualcosa da spartire con il gran nome che fa, ce l'ha come l'ebbe il celebre cavallo.

Anonimo ha detto...

Per fortuna è l'ironia a non essere sempre disponibile -- e non necessariamente per esaurimento delle scorte.
Sua Licia (disallineata?)

Apollonio Discolo ha detto...

Per fortuna, appunto.

Anonimo ha detto...

Credo, allora, che mi impegnerò nel diventare sempre più superstiziosa. Va da sé che non posso offrire garanzie sui risultati, però.
Sua Licia