11 giugno 2015

Metamorfosi dello Struzzo

La lingua cambia, si sa. Il mondo cambia però più rapidamente della lingua. Capita così che si trovino a fregiarsi dello stesso nome cose molto diverse dalle prime cui quel nome si attagliò. Ancor meglio che con i nomi comuni, il fenomeno si coglie con i propri e con le antonomasie. Un lampante esempio si trova nell'illustrazione di questo frustolo. Uno Struzzo che scrive "complimentoni" non può che essere diventato un tacchino.

Nessun commento: