16 luglio 2015

Parole che parlano (7): "Foliazione"

"Foliazione di 48 pagine..." annuncia festoso e invitante, nel catenaccio, il soffietto di lancio del supplemento culturale d'una gazzetta che, da domenica prossima, si farà autonomo e chiederà un obolo. 
Foliazione? Si capisce ma persino i dizionari esitano. Il Battaglia gli dà voce solo nel recente supplemento. Ma sì, infine: lingua speciale da redazione e tipografia, spiattellata in faccia al lettore. 
Il testo insiste, infatti: "...passerà a una foliazione di 48 pagine...".
48 pagine, nel catenaccio, e passerà a 48 pagine, nel corpo dell'articolo, avrebbero detto meno? Sarebbero state espressioni meno informative? Insomma, foliazione, che ci sta a fare?
Una parola in più. Per belluria? Confezione? Impacchettamento? Può darsi. Ma anche per assenza di autocontrollo. Una parola col tanfo delle chiacchiere da redazione e da tipografia.

Nessun commento: